BRAIN DRAIN LIVE AL BSA BEER CLUB

2017-05-20

I Brain Drain nascono ufficialmente nell'agosto del 2009 nella calda e afosa Vercelli.
Marky e Stewie, sciolta la loro precedente band, i Punk'o'Mat, decidono di avventurarsi nel progetto "Omaggio ai Ramones" (i Fast Four non possono avere un tributo, ma solo un umile omaggio...).
Alla ricerca dei validi compagni di avventura, reclutano Laurie, già bassista delle Stregatte e al momento in forza anche ai Maleducatones.
Risolto il problema ritmico, resta solo da trovare un cantante abbastanza folle da poter rappresentare la band.
Lo trovano in Matt, chitarrista degli stessi Maleducatones, sotto le mentite spoglie di Hiroshimononota.
Durante l'autunno del 2009 cominciano a costruire un valido repertorio e il 28 novembre avviene il fulminante esordio presso il Concaffè di Vercelli, proprio insieme ai disciolti Waikiki.
Il 2010 vede le esibizioni sui palchi dell'Area24, delle Officine Sonore e del Plaza Lounge Bar.
Il 2011 è l'anno del mini-cd promozionale, della parteciapzione a "Ultrasuono", allo "Streetcontest 2011", al "Rock'n'roll Christmas" delle Officine Sonore e dei live al Midnight Pub, divenuta la casa adottiva dei Brain Drain.
Il 2012 si apre con una brutta notizia: Matt Ramone abbandona il gruppo..... Purtroppo i mille impegni lavorativi del carismatico cantante gli impediscono di continuare l'avventura.
I Brain Drain ricorderanno sempre questi primi due anni di cammino insieme e, pur continuando la loro "carriera", porteranno sempre nel cuore il loro 1° vocalist.

Matt Ramone, THANK YOU SO MUCH, from the depth of our hearts!!!!!

Dopo l'abbandono della band da parte di Matt, i Brain Drain non si sono persi d'animo e hanno reclutato un nuovo vocalist: Capitan Fere Ramone.
Sotto le mentite spoglie si nasconde Marco Ferrero, noto ai più come Il Fere.
Bassista storico dei Punka e chitarrista dei PG2000! (come Martin Scortese), Il Fere si unisce ai Brain Drain portando le competenze di uno dei più gradi fan dei Ramones in circolazione!!!!
D'ora in avanti il grido di battaglia è ancora di più...

GABBA GABBA HEY!!!

Commenti (0)